Poste sospende l'acquisto dei crediti


Poste Italiane sospende l'apertura di nuove pratiche per l’acquisto dei crediti derivanti dai bonus edilizi (110%, ecobonus, bonus casa), una decisione che giunge dopo la richiesta di chiarimenti sulle normative e a seguito della conferma da parte della Corte di Cassazione del sequestro preventivo di crediti d’imposta acquisiti da presunte truffe fiscali.


Si tratta comunque di un problema generalizzato: infatti il sistema bancario sta smaltendo (a rilento) le tante richieste pregresse e solo quando saranno evase potrà soddisfarne di nuove. E’ necessario quindi trovare una soluzione rapida alla cessione dei crediti per sbloccarli in modo definitivo e dare respiro alle imprese.


Interessante l’articolo sul sito internet “Lavori Pubblici” che esamina costi e benefici dei bonus fiscali in termini economici, fiscali, di miglioramento del patrimonio edilizio e di risparmio di emissioni inquinanti in atmosfera: https://www.lavoripubblici.it/news/superbonus-110-decreto-aiuti-quater-clamoroso-autogol-legislatore-29725

13 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti